Come si fa

Come installare una lavastoviglie da incasso

Come installare una lavastoviglie da incasso

Basterà collegare i tubi di ingresso ed uscita dell’acqua e collegare la presa di corrente.
Se la cucina, dove andrà montata la lavastoviglie, è nuova, conviene scegliere un modello con lo spazio riservato alla lavastoviglie accanto ai tubi dell’acqua, in modo tale da non dover utilizzare un tubo flessibile.
Le lavastoviglie da incasso posseggono dimensioni standard di 60x57x82 cm. Gli spazi creati all’interno del mobile cucina, invece, normalmente presentano dimensioni da 60x60x85 cm.
Una volta inserita la lavastoviglie da incasso, si deve procedere con l’inserimento dello sportello frontale.
Conviene quindi installare uno sportello con apertura dall’alto verso il basso, che accompagna il portellone frontale della lavastoviglie ogni volta che la si apre.
Grazie a questo sistema di montaggio non vi sarà alcuna traccia della lavastoviglie, poiché la si noterà soltanto aprendo lo sportello. In alternativa, si può acquistare una lavastoviglie free-standing e togliere il top superiore.

Inserendo una lavastoviglie free-standing non si avrà modo di montare il pannello frontale direttamente sulla lavastoviglie, ma si può scegliere un modello che si abbina con gli altri .

Per prima cosa uscite i piedini della lavastoviglie fino a portare la stessa al livello del top superiore .

La parte più importante è quella del fissaggio. In dotazione con la lavastoviglie vi saranno dati delle viti.

Prima di usare quelle in dotazione, però, assicuratevi che siano compatibili con il vostro piano da lavoro sopratutto per lo spessore. Se le viti sono idonee, provvedete con il fissaggio oppure acquistate viti più adatte.

Le viti vanno a fissare il top della lavastoviglie al top del vostro piano da lavoro. Questo rappresenta l’unico vero ancoraggio al piano da lavoro, quindi è importante avvitarle fino in fondo.

La zoccolatura deve essere aggiunta solo alla fine inserendo solo i fermi ai piedi della cucina e nulla nella lavastoviglie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *